News

Aforismi

 Una serie di aforismi, di citazioni, frasi celebri e famose con i riferimenti alla biografia dei loro autori. Clicca qui

CMS - 1.11.9 - Bartolome
 

Salute e Guarigione

“ La Salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale, sociale…..”

 

Questa la definizione data dall’Organizzazione Mondiale della Sanità all’atto della sua costituzione nel 1946.

Questa definizione ha il merito di sottolineare che la Salute non si limita solo all’assenza di malattia o a dei canoni di analisi medicale.

L’evoluzione delle pratiche terapeutiche negli ultimi decenni mette in evidenza diversi punti essenziali:

 

° L’importanza accordata al terreno su cui si opera.

° L’equilibrio in generale.

° La considerazione della nozione di energia.

° Il fatto di considerare l’essere umano nella sua totalità.

° L’evoluzione del ruolo del terapeuta.

 

Il sintomo della malattia non deve più essere considerato come un nemico da combattere, ma piuttosto come l’indice di un disequilibrio esistente: quindi da intendere come una reazione di autodifesa dell’organismo.

Perché i malati devono essere guariti?

Perché la malattia perturba il ritmo naturale dell’Universo, essa impedisce all’individuo di portare a termine il suo compito umano e questo si ripercuote sulle altre specie: gli animali, le piante,         i minerali.

Un uomo malato porta la Natura alla malattia e al declino.

E, per rivivificare l’Aria che noi respiriamo, dobbiamo innanzi tutto rivivificare la nostra aria interiore, (i nostri pensieri); per rivitalizzare le acque che beviamo, dobbiamo dal principio ben pulire le nostre acque interne (i nostri sentimenti).

In breve, perché la società, la terra, produca degli elementi non corrotti, dobbiamo inizialmente sopprimere la corruzione negli organi dell’essere umano.

Quando si considera il termine “Olistico” si intende una concezione di totalità che abbraccia tutti i livelli dell’essere umano.                                                                                              I differenti corpi che costituiscono l’Uomo, dal più compatto al più sottile, dal più piccolo al più grande sono:

° Il corpo fisico ed il suo doppio eterico o corpo energetico.

° Il corpo emozionale ( Sfera affettivo – sentimentale ).

° Il corpo mentale.

° Il corpo spirituale.

Detto questo, vi sarà facile comprendere che essendo questi corpi legati ed interpenetrandosi l’uno con l’altro, ad un problema fisico corrisponderà un problema a livello emozionale e mentale e talvolta anche a livello spirituale.

Difficilmente la persona si renderà conto di ciò a livello cosciente ed è nostro compito aiutarla a comprendere.

Ciascun corpo ingloba il precedente e possiede un “irraggiamento”, un campo più largo della sua dimensione.

Per rendervi più facile la comprensione, una terapia a livello emozionale avrà effetto sul piano fisico ed energetico, ma poco effetto sul piano mentale che è situato al di là e ancor meno sul piano spirituale che non è più governato dalle forze di quaggiù.

Comprendete ora, quanto sia importante per risolvere un problema, agire al livello più alto possibile, quello più vicino alla sorgente del male.

Riconosciamo che lo sviluppo di terapie che intervengono in modo profondo nell’essere permettendogli di liberare le emozioni bloccate, sia un grande passo avanti verso il raggiungimento del benessere totale, ed auspichiamo che si accetti in modo non discutibile l’importanza del “pensiero positivo” nel processo di guarigione.

La guarigione in questo senso, è un risveglio della persona, indispensabile ad una trasformazione profonda dell’essere.

In questo cammino si producono delle prese di coscienza,

(non a livello intellettuale, ma ad un livello più profondo) che creano questo risveglio; una espansione della coscienza che comporta il rendersi conto di non essere una persona limitata e separata dal concetto di Creazione.

Si parla quindi di coscienza trans-personale o spirituale.

Lo scopo delle pratiche spirituali (Preghiera, meditazione…..) è di sperimentare questo stato, di accedere a questa coscienza superiore dalla quale la persona era separata; separazione che è all’origine di tutti i problemi incontrati.

La guarigione, in questo caso, non è solo più un caso di “Volontà personale” ma una totale armonizzazione con la “Legge Cosmica”; un’accettazione dell’ordine della Creazione unito alla più totale fiducia nel Bene da essa fondato.

Posso affermare che la guarigione completa, definitiva, sia un atto di Fede: una guarigione spirituale che rappresenta un ritorno alla sorgente primaria.

Quando l’essere umano vive in armonia con le Leggi Naturali,  la sua armonia interiore trabocca da Lui stesso, si esteriorizza e crea un ambiente sano.

 

Ma,  come vivere in armonia con le Leggi Naturali?

 

Volontà e Immaginazione sono i due grandi rimedi.

 

VOLONTA’: volere essere in piena forma, in salute eccellente, noi e il nostro ambiente.

Mobilitare le nostre risorse per questo scopo; mettere il Corpo Fisico, i Desideri, il Pensiero a disposizione di questa intenzione (Salute e Guarigione Spirituale), qualche minuto per giorno durante le nostre Invocazioni.

 

IMMAGINAZIONE significa: mettere la Forza del Pensiero e del Desiderio al servizio di un solo obiettivo, in questo caso:

la Buona  Salute.

 

Tutte le malattie hanno una medesima causa: la diminuzione dell’intensità vibratoria degli atomi che compongono i differenti elementi degli organi del nostro corpo.

Quello che permette l’esistenza di tutta un’onda di micro - organismi (microbi, batteri, etc…) che si installano su di un “terreno” propizio alla loro manifestazione.

Questi micro - organismi spariscono quando gli atomi recuperano l’intensità della loro vibrazione normale.

Questo per dire che attraverso il Pensiero (attraverso la Volontà e l’Immaginazione) la Guarigione Spirituale sarà reale viso a viso di non importa quale malattia.

 

Tutti i Testi Sacri affermano che il Mondo è stato creato attraverso la Parola, e attraverso la Parola noi possiamo creare ciò che ci circonda.

Perché, allora questo non viene fatto?

La risposta è una sola: non abbiamo coscienza di questa realtà.

Perché certe persone sono capaci di guarire attraverso la Parola e noi no?

 

Perché queste persone che chiamiamo Guaritori e che possono anche non essere Medici hanno sviluppato questa capacità in questa Vita o  nelle Vite precedenti, perché qualsiasi virtù è il frutto di una pratica, di uno sviluppo, di un lavoro.

Ed è questo il lavoro che dobbiamo cominciare da adesso.

Quali saranno le nostre armi per questo combattimento contro la malattia e per la Salute?

 

Una sola: le Invocazioni dirette esplicitamente verso un obiettivo concreto.

 

L’Invocazione all’Angelo – Principe METATRON, pronunciata a voce alta e vibrante mobilita le Forze elementari (le Salamandre, le Ondine, le Silphidi e gli Gnomi) e le fa agire attraverso l’intermediazione del suo ambasciatore

Sandalphon, nel senso del pensiero e del desiderio che hanno fatto dire l’Invocazione.

L’Invocazione deve contenere un idea, un intenzione, e nel caso che ci occupi un’idea di guarigione, di salute, deve esserci un desiderio ardente che questa salute sia una realtà.

Tutti gli Esoteristi, sanno che gli elementi (il Fuoco, l’Acqua, l’Aria e la Terra) sono popolati da una categoria di esseri che chiamiamo Elementari (o Elementali) e che sono i messaggeri dei disegni degli Uomini.

Quando emettiamo un idea con desiderio Vivo, un gruppo di Elementali  d’Aria si riunisce intorno ad essa per dargli una forma e metterla in opera.

E, dunque, nel campo della Salute e della Guarigione, oltre all’Invocazione all’Angelo Principe METATRON, invocheremo le SILPHIDI, precisando  se le invochiamo per il nostro servizio o per il servizio di un’altra persona; e in questo caso dobbiamo pronunciare il Nome della persona.

 

 

Tutte le Invocazioni devono essere utilizzate con lo scopo di aiutare alla Guarigione e possono essere di supporto alle “Terapie dolci”.

La Guarigione, quindi avviene se noi abbiamo abbastanza Fede, e se ristabiliamo il nostro rapporto perduto con DIO.

Non esiste alcuna forza sulla Terra e nei piani contigui che sia insensibile all’azione delle Forze Spirituali.

Non esiste alcuna situazione che non possa essere modificata dal Piano Divino:                             “Se Dio vuole, così sarà!”

 

Previous page: Le Esortazioni all’Angelo Custode  Pagina seguente: I Doveri del Mese