News

Aforismi

 Una serie di aforismi, di citazioni, frasi celebri e famose con i riferimenti alla biografia dei loro autori. Clicca qui

CMS - 1.11.9 - Bartolome
 

N° 59 ANGELO HARAHEL

  

Appartiene al Coro degli ARCANGELI.

Elemento  TERRA.

Angelo Custode delle persone nate dall’11 al 15  Gennaio.

Domicilio  Zodiacale dal  21° al 25° del Capricorno.

Tramite l’Invocazione è possibile ottenere: fecondità nei soggetti sterili (e conseguente nascita di prole), successo nelle attività borsistiche e bancarie, come pure in tutto ciò che attiene all’oro e ai preziosi.

E’ il più produttivo degli Angeli.

La fecondità che dispensa proviene dalla congiunzione delle energie di Mercurio e di Giove, che egli governa.

I suoi protetti hanno un’intelligenza onnipotente e facilità nella diffusione intellettuale (editoria, radiofonia, televisione, cinema ………); l’individuo, perciò, riuscirà nelle attività intellettuali, apprenderà facilmente e supererà gli esami.

La sua attitudine sarà sempre positiva ed egli diffonderà il Bene, la Bellezza e la Verità.

La riuscita è assicurata Invocando l’Angelo prima, durante e dopo l’azione.

Certo, il successo dipende dalle capacità individuali di ognuno di noi, ma Pregando l’Angelo otteniamo la possibilità di concretizzare le nostre capacità, i nostri talenti, i nostri desideri e progetti.

HARAHEL si occupa dell’esteriorizzazione del nostro proposito (o progetto) morale.

E’ così che il nostro contenuto morale fungerà da base all’elaborazione dei nostri sentimenti; la persona vanterà una morale d’avanguardia, destinata a essere messa in pratica in un lontano avvenire.

Applicata ai comportamenti odierni, sarà un’irruzione del futuro sul presente.

Sotto il profilo pratico, questo comportamento (nobile all’origine) può configurarsi come un idealismo a sproposito, diciamo fuori luogo; avviene in effetti ch’esso, per il suo carattere sublime, trovi utilizzazione nel tentativo di migliorare, di recare pimento a nutrimenti falsamente spirituali, di sgradevole sapore.

Pertanto HARAHEL è una sorta di imbuto applicato al Pensiero Divino; Egli è troppo vicino alla realtà materiale per poter esercitare influenze inerenti alla spiritualità.

Essenza Angelica: RICCHEZZA INTELLETTUALE.

Qualità sviluppate: intelligenza rispettosa, sottomissione ai superiori, bontà, lucidità di fronte al denaro, piacere di istruire gli altri.

Difetti annullati: rovina, fallimento, aberrazione intellettuale, sterilità mentale.

Giorni di reggenza: 19 Maggio, 3 Agosto, 15 Ottobre, 26 Dicembre, 7 Marzo.   Ora: 19.20 – 19.40

 

PREGHIERA

E’tempo che i miei fratelli approfittino, del mio bagaglio di acquisizioni intellettuali.

Ho riempito i miei serbatoi  di conoscenze, ho letto, ascoltato, imparato: oggi sono pronto.

HARAHEL, Signore, Tu che conosci ogni cosa, aiutami a diffondere generosamente e saggiamente, la mia fortuna, la mia ricchezza intellettuale.

Voglio aiutare tutti i miei compagni di viaggio, arricchire anche loro e condurli sulla via che porta al nuovo regno.

Avvolgo ogni dono nell’amore, perché è dando che si riceve di più .

Grazie alla Legge Immutabile di Scambio Universale, mi arricchisco di giorno in giorno.

Ringrazio l’abbondanza Divina che mi permette di attingere dal tesoro della Conoscenza Illimitata.

 

PREGHIERA

HARAHEL: Voglio, Signore, che se per meriti delle mie vite passate, farai scendere dal Cielo dell’Oro per me, infondimi anche il desiderio ardente di investire tutto nella promozione del Tuo Regno.

Dammi, Angelo HARAHEL, un livello di saggezza che mi consenta di usare la potenza e la ricchezza che mi accorderai, affinché la mia Vita (e la Vita di tutti) diventi sempre più facile, sempre più piacevole, creativa, espansiva, elevata, utile.

Dammi il gusto e l’impulso di servire, concedimi il desiderio di dare generosamente, dammi la Volontà, ferma e decisa, di essere colui che trasmette, l’agente, il dispensatore della Tua Bontà tra gli Umani, perché il Mondo sia felice e possa infine operare secondo la Legge Divina.

 

PREGHIERA

Sempre gioiosi, gli Angeli si rallegrano delle opere compiute dagli Umani, quando sono in accordo con quelle degli Operai Divini.

Aiutami, Signore, a progredire nella Conoscenza, nel Sapere che ringiovanisce.

Conducimi, HARAHEL, alla dimora dei Tuoi segreti affinché la mia Fede sia temprata come l’acciaio, e la Tua Verità filtri nel mio sangue.

Assistimi, Signore, per rendermi utile e servizievole.

Fa’ che i miei progetti, per il Bene di tutti, giungano a buon fine.

 

Previous page: N° 58 ANGELO YEIALEL  Pagina seguente: N° 60 ANGELO MITZRAEL