News

Aforismi

 Una serie di aforismi, di citazioni, frasi celebri e famose con i riferimenti alla biografia dei loro autori. Clicca qui

CMS - 1.11.9 - Bartolome
 

I Doveri del Venerdì

Il VENERDI  si trova sotto la dominazione di HANIEL, Angelo – Principe di Netzah, la Settima Séphira, Terza della Colonna della Bontà, cristallizzata nel piano della manifestazione sotto l’aspetto di Venere.

 

Colore di base: Verde, Rosa.

Pietra: Giada, Quarzo Rosa, Tormalina tricolore,Avventurina.

 

Il Venerdì è il giorno dell’Amore e dobbiamo dare priorità alla Vita Affettiva.

E’ il momento di occuparsi delle persone amate, di pensare ad esse con dolcezza, di avvolgerle con delle onde di affetto.

Se siamo in rotta con qualcuno, è in questo giorno che dobbiamo andargli incontro per ristabilire delle relazioni armoniose.

Se abbiamo perduto un amore, sarà il Venerdì che potrà ritornare o che penseremo a lui o a lei, per augurarsi intensamente che l’unione possa ristabilirsi.

Il Venerdì è il giorno dei piccoli dettagli che rendono piacevole l’amicizia.

Pensiamo, in primo luogo, a noi stessi e vediamo se l’immagine che presentiamo agli altri è la migliore: siamo vestiti con cura ed eleganza? O cediamo il passo a questa moda che vuole la denigrazione della propria immagine, attraverso l'uso di abiti sporchi, slavati e strappati?

Dobbiamo ricordare che la nostra immagine qui in Basso è tale là in Alto ed è il Venerdì che dobbiamo prendere coscienza dell’importanza spirituale della nostra buona apparenza fisica.

 

La Tradizione dice:

 

“Acquistate tutti i vostri vestiti il Venerdì, perché HANIEL e gli Angeli di Venere, i Principati

dimorano tra noi, e sarete orientati verso degli abiti che metteranno in valore le vostre qualità fisiche, morali, intellettuali e spirituali.

I vestiti, (e tutto ciò che acquisterete il Venerdì) saranno rimarcati dalle persone che vi circondano, e la vostra personalità sarà più seducente sotto tutti i punti di vista.”

 

 

Guardiamo gli altri e auguriamoci che la Bellezza di Netzah – Venere impartita da HANIEL e i Principati, s’installi nei loro corpi e nelle loro anime.

Esprimiamo la nostra dolcezza offrendo dei regali per creare relazioni d’amicizia, d’affetto:

non si tratta di prezzo ma di gentilezza, di riguardo per le persone amate; di regali di un valore prioritariamente simbolico.

E’ il Venerdì sera che gli sposi devono unirsi per fare dei bei bambini, perché è il Venerdì sera che le anime in attesa di incarnazione sono precipitate dagli Angeli(soprattutto i Serafini e i Principati) verso i Mondi Fisici.

Le coppie che hanno difficoltà per avere figli devono realizzare l’atto di generazione il Venerdì (dopo il calare del Sole).

Il Venerdì, in qualsiasi modo, fate qualche cosa che contribuisca ad apportare al Mondo l’Amore, la Bellezza, la Pace.

 

 

 

                                INVOCAZIONE        ALL’ANGELO  PRINCIPE

                  HANIEL

   CHE GOVERNA GLI ANGELI – PRINCIPATI

                                        DI

                        NETZAH - VENERE

 

HANIEL, Divino Elohim che dalla Colonna della Grazia  lavori perché la Bellezza regni sulla nostra Terra, in questo giorno che l’Eterno Ti ha dato in reggenza, noi veniamo a Te, perché Tu ci accordi la virtù di esprimerci con arte, grazia e dolcezza.

Fa’ che, nelle nostre vite, ciò che è necessario, ciò che è utile, sia sempre accompagnato da un ornamento, da una parure che abbellirà tutto l’insieme. Fa’ nascere in noi l’armonia: nel nostro modo di parlare, nel nostro modo di camminare, di vestirci, in tutti i nostri gesti e in tutte le nostre espressioni.

Fa’ che sentiamo la necessità di armonizzare i nostri interessi con quelli del prossimo, alfine di creare, così, le condizioni ottimali per delle relazioni positive.Fa’, Angelo Principe HANIEL, che la coppia umana si completi e che ciascuno, a suo modo, possa esprimere questa Arte e questa Bellezza che esce, attraverso il Tuo Cuore Di Angelo, dalla Tua Sfera Divina.

Principe HANIEL, Signore di Venere,porta l’AMORE nelle nostre vite!

E che l’Amore si riversi sul Mondo, che brilli nei piccoli dettagli, che trionfi nei contrasti che vive la Società.

Che l’Amore sia come quell’effetto misterioso che rende opachi i diamanti e le pietre preziose (immagine dello spirito prigioniero della materia).

Che il raggio dell’Amore possa attraversare i nostri corpi opachi e trasfigurarci.

Che Niente, possa essere considerato come finito, come terminato, non importa a che livello, se l’oggetto, se l’affare, l’impresa, la “cosa”, non porta il marchio, la marca, l’impronta, la carica dell’AMORE.

 

 

PREGHIERA

 

DA PRONUNCIARE  E  MEDITARE

IL VENERDI  SERA, PRIMA DI CORICARSI.

 

 

Eccomi davanti a Te, per concludere questa giornata di Netzah ( Forza Interiore di Venere) che Tu presidi e che hai consacrato  all’Amore.

 

Ho provato ad amare senza egoismo.

Ho aumentato la mia capacità di comprensione.

Ho provato a dare alla Vita, la bellezza dei diamanti, la brillantezza delle pietre preziose, il profumo dei fiori, la musicalità delle dolci armonie stellate.

In questo momento del giorno in cui le tenebre chiamano il nostro corpo al riposo, io lancio ai quattro punti cardinali i miei più ardenti auguri di Pace, d’Amore e di Bellezza.

Che l’Amore regni tra gli sposi e che rinasca fra coloro che sono separati.

Che i bambini mantengano vivo l’affetto per i loro genitori.

Che tutti gli uomini considerino gli altri come dei Fratelli.

Che il rispetto e la comprensione regnino tra le diverse generazioni.

Principe HANIEL, Signore di Venere:

trasforma la Pena in Amore e dacci la volontà di amare, senza nulla chiedere in cambio.

E che sia così fino alla fine dei Tempi.

Aiutato da Cerviel, Hagiel e Nithael.

AMEN.

 

Previous page: I Doveri del Giovedì  Pagina seguente: I Doveri del Sabato